Comitato Guglielmo Marconi International - Fondato nel 1995


Riceviamo e pubblichiamo:

Sant'Agnello (Na), 11 Novembre 2006

Mio nonno Luigi Stabile, già marinaio dello yacth reale "Yela", chiamato dal comandante Raffaele Lauro fece parte dell'equipaggio dell'Elettra nel periodo dal 1919 al 1928 circa. Curò, come ha tramandato la memoria di mio padre, l'allestimento della nave subito dopo l'acquisto. Conservo diverse fotografie della vita di bordo e dell'equipaggio costituito, in quel periodo, nella quasi totalità da marinai Sorrentini, Tra esse una del Sen. Marconi con l'equipaggio tra cui mio nonno.

Metto volentieri a disposizione di codesto Comitato una copia digitale delle foto in mio possesso.

Gradirei ricevere altra documentazione, ovviamente anche in copia, eventualmente  in Vs possesso e dei riferimenti sui documenti di bordo comprovanti la presenza di mio nonno tra l'equipaggio.

Angelo Stabile




Luigi Stabile Nostromo dal 1919 al 1928


Il Sen. Marconi e parte dell'Equipaggio.
Alla Sinistra di Marconi il comandante Lauro ed ancora Luigi Stabile




























Esperimenti Sulla Nave Elettra con un Cervo Volate


Marconi con un gruppo di persone a bordo della nave Elettra  



Marconi e consorte con alle spalle l'equipaggio


Foto dell'equipaggio


Foto di alcuni collaboratori di Marconi (dei quali non si conosco i nomi)
con il Direttore delle macchine Aniello IACCARINO
(in divisa, quale responsabile dei motori) scattata sullo Yacht 'Elettra'
La foto risale agli anni '30 (non ci sono date di riferimento).

23 Febbraio 2010

Egregio Comitato tempo fa via avevo inviato di una foto di mio nonno Aniello Iaccarino imbarcato sulla nave

Oggi sono in grado di fornirvi ulteriori notizie relative all'incarico ed i motivi del suo imbarco:

1. Aniello Iaccarino, classe 1865, conseguì nell'Istituto Nautico di Piano di Sorrento il Certificato di Licenza per l'abilitazione al conseguimento di Capitano di Lungo Corso (documento allegato N° 1 );

2. Entrò a far parte degli equipaggi della Regia Marina Italiana e, durante i conflitti bellici 1915-1818 fu imbarcato sulla Torpediniera silurante 13 OS (documento allegato N° 2 ) di stanza nel porto di Brindisi e partecipò alla missione ideata e guidata da Gabriele d'Annunzio nella baia di Buccari nella notte del 11 febbraio 1918 a fronte della quale gli fu conferito un Encomio Solenne (documento allegato N°3 );

3. La conoscenza e l'apprezzamento di Gabriele d'Annunzio gli valse la proposta di accettare l'incarico di Direttore delle macchine dell'Elettra (aveva convertito il titolo di Capitano Macchinista della Regia Marina - Documento allegato N° 4 - in quello di Macchinista in primo della Marina Mercantile - documento allegato N° 5 ).


L'incarico di mio nonno, Aniello Iaccarino, era pertanto Direttore di Macchina dell'Elettra .

Allego altre due foto (Documenti N° 6 e 7 ) di mio nonno ed altre 2 della nave Elettra (Documenti N° 8 e 9 ).




Ringrazio per la cortese attenzione e metto a Vs. completa disposizione il materiale fotografico allegato, Franco Iaccarino.




Alla pagina principale