XIV LEGISLATURA

PROGETTO DI LEGGE - N. 3170




        Onorevoli Colleghi! - La proposta di legge in oggetto nasce dall'esigenza di adottare in modo definitivo l'Inno di Mameli quale inno ufficiale della Repubblica italiana.
        In anni di forte richiamo alla Patria e ai valori di identità nazionale, l'inno nazionale diviene motivo di orgoglio per tutti i cittadini.
        Scritto da Goffredo Mameli nel 1847 e musicato in seguito da Michele Novaro, l'inno "Fratelli d'Italia", scuote gli animi e suscita la commozione di coloro che lo recitano, poiché possiede tutti i riferimenti storici ed i requisiti qualitativi sotto il profilo musicale, per rappresentare l'Italia durante le cerimonie nazionali ed internazionali.
        Nonostante l'Inno di Mameli venga considerato l'inno ufficiale italiano, non esiste alcun atto legislativo al riguardo.
        Come risulta, infatti, da un verbale del Consiglio dei ministri del 12 ottobre 1946, l'Inno di Mameli venne adottato provvisoriamente - ed esclusivamente - in occasione delle cerimonie militari, esprimendo la volontà di emanare successivamente un decreto che stabilisse l'adozione provvisoria dell'Inno di Mameli quale inno nazionale.
        Tale decreto non venne mai emanato, ma per consuetudine ancora oggi, a 155 anni dalla sua composizione, le note di Mameli continuano a rappresentare la nostra Patria durante le cerimonie ufficiali.
        Molti sono i giudizi positivi espressi da celebri personaggi del passato: in particolare, Giuseppe Verdi riconobbe nella musica del Novaro semplicità e originalità tali da inserire l'inno "Fratelli d'Italia" nel suo Inno delle Nazioni, accanto a quelli d'Inghilterra (God save the King) e Francia (La Marsigliese).
        Tra gli apprezzamenti più recenti, quello del maestro Riccardo Muti, il quale ha definito l'Inno di Mameli come un inno facente parte della nostra storia, del nostro patrimonio storico e culturale, adesso e per il futuro.
        Si ritiene quindi doveroso prevedere, al pari delle altre Nazioni, una legge che adotti in modo definitivo l'Inno di Mameli quale inno ufficiale della Nazione.




Frontespizio Testo articoli