Comitato Guglielmo Marconi International



San Pietroburgo: Museo della radio

Sono andato anche a San Pietroburgo e tramite la guida russa ho chiesto di visitare il museo Popov che loro chiamano museo della radio. La guida ha dato istruzioni a un taxista e sono andato. Non è un museo ma la sede di una università di elettrotecnica. Fortunatamente ho trovato un professore dell'università che gentilissimo, mi ha accompagnato su per una scala "sgarrupata" ma quando siamo arrivati davanti alla porta che si riteneva essere il "laboratorio Popov" la porta era chiusa e sigillata con carta adesiva. Mi ha allora portato in un altro posto con lunghi corridoi ma anche questa porta, accanto alla quale si trovava una targa che ricorda gli esperimenti di Popov,  era chiusa a chiave (anche se doveva essere aperta dalle 11 alle 16). Ha telefonato ad un numero che era indicato e mi hanno dato appuntamento per l'indomani alle 11. Siccome era il giorno della partenza non sono riuscito a tornarci. Il "museo" era comunque una stanza dell'università che in questo periodo è chiusa per ferie. Questa è la storia del museo "Popov" che ho sperimentato.

agosto 2006

Giuliano Nanni





Alla pagina principale