DIMONIOS
parole e musica del Cap. Luciano Sechi



China su fronte
si ses sezzidu pesa!
ch'es passende
sa Brigata tattaresa
boh! boh!
e cun sa mannu sinna
sa mezzus gioventude
de Saldigna

Semus istiga
de cudd'antica zente
ch'Ó s'innimigu
frimmaiat su coro
boh! boh!
es nostra oe s'insigna
pro s'onore de s'Italia
e de Saldigna

Da sa trincea
finas' a sa Croazia
sos "Tattarinos"
han'iscrittu s'istoria
boh! boh!
sighimos cuss'olmina
onorende cudd'erenzia
tattarina

Ruiu su coro
e s'animu che lizzu
cussos colores
adornant s'istendarde
boh! boh!
e fortes che nuraghe
a s'attenta pro mantenere
sa paghe

Sa fide nostra
no la pagat dinari
aioh! dimonios!
avanti forza paris.

DIAVOLI

Abbassa la fronte
se sei seduto, alzati!
perchŔ sta passando
la Brigata "Sassari"
e con la mano benedici e segna
la miglior giovent¨
di Sardegna

Siamo la traccia
di quell'antica gente
che fermava il cuore
al nemico
Oggi le loro insegne
sono nostre
per l'onore dell'Italia
e della Sardegna

Dalla trincea
fino alla Croazia
i "sassarini"
hanno scritto la storia
seguiamo le loro orme
onorando quell'ereditÓ
"sassarina"

Rosso il cuore
l'animo come il giglio,
questi colori
adornano il nostro stendardo
e forti come i nuraghi
siamo sempre vigili
per mantenere la pace

La nostra fedeltÓ
non ha bisogno di essere remunerata
andiamo! Diavoli!
avanti, Forza Insieme!

Dimonios (Inno della Brigata - Sassari) - file formato.mp3 - 1.96 MB

Dimonios (Inno della Brigata - Sassari) - file formato.mp3 - 2.64 MB

Dimonios (Inno della Brigata - Sassari) - Spartito


Per contattarci, cliccate qui Grazie.


© 1995-2012 by Comitato Guglielmo Marconi


The material on this page are the responsibility of its author