Comitato Guglielmo Marconi International - Fondato nel 1995


Guglielmo Marconi a Salvan: un falso storico? - prima parte


In data 26 giugno 2008 riceviamo:

From: "HB9DVD-Marc" <hb9dvd-marc@torti.ch>
Date: 26 Jun 2008, 10:36:43 PM
Subject: HB9GM Marconi

ITALIANO

Buongiorno a tutti,
il fine settimana del 28 al 29 giugno avrà luogo il MARCONI MEMORIAL CONTEST HF che commemora il secondo secolo della RADIO e di suo padre: GUGLIELMO MARCONI.
Sono un contributo mondiale; tutti possono contattare tutti, soltanto in CW.

HB9GM, per Guglielmo Marconi, stazione del museo della Fondation Marconi da Salvan Valese, valeva per la prima volta sarà attivato!
http://hb9gm.radioamateur.ch
http://www.fondation-marconi.ch
HB9HQX, HB9HQW, HB9CPH saranno gli operatori della stazione. Tutti i contatti saranno confermati da QSL via ufficio.
La stazione sarà normalmente attivata soltanto il sabato a tardi nella notte.
----------------------------
Prima informazione
Per la prima volta della sua storia, l' Unione internazionale delle telecomunicazioni (UIT/ITU) iscriverà una località al PATRIMONIO MONDIALE delle TELECOMUNICAZIONI. Quest'onore ritornerà al comune di Salvan (VS) che, in 1895, ha accolto Guglielmo Marconi per realizzare le sue prime prove di telegrafia senza filo. I radioamatori sono cordialmente invitati a prendere parte il 26 settembre 2008. Più d' informazioni nel prossimo HB-Radio.
----------------------------
Grazie di propagare quest'informazione alle vostre conoscenze, nei siti web…


Imediatamente scriviamo al Sindaco di Sasso Marconi e alla fondazione Gugliemo Marconi:


Date: Fri, 27 Jun 2008 12:19:10 +0200
Subject: grosso falso storico

Egregio Signor Sindaco del Comune di Sasso Marconi,
mi auguro che  l'amministrazione  comunale  di Sasso Marconi e la Fondazione Marconi, inoltrino una protesta ufficiale... per  la seguente  incomprensibile decisione:

L' Unione internazionale delle telecomunicazioni (UIT/ITU) iscriverà Salvan (VS) -Svizzera-   PATRIMONIO MONDIALE delle TELECOMUNICAZIONI

segnalo che questo riconoscimento spetterebbe   di Diritto al Comune di Sasso Marconi

Cordiali saluti
Elio Antonucci


A seguito di questa segnalazione, il Sindaco di Sasso Marconi, Marilena Fabbri, ha scritto una lettera all'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni, che trovate in allegato.

From: "Monica Gualandi" 
To:
Elio Antonucci
Cc: "Fortunato Galtieri"  
Date: 30 Jun 2008, 06:01:04 PM 
Subject: Re: 

Gentile sig. Antonucci sono ad inviarle i ringraziamenti da parte del Sindaco di Sasso Marconi, dott.ssa Marilena Fabbri, per la sua segnalazione. In allegato troverà la lettera di richiesta chiarimenti che il Sindaco Fabbri ha inviato all' Unione Internazionale delle Telecomunicazioni che ha sede a Ginevra.

Stando alle fonti storiche in nostro possesso non risulta che Marconi abbia frequentato e quindi esercitato esperimenti in Svizzera in quel periodo storico e pertanto la richiesta avanzata dal Comune di Salvan si basa su di un falso storico o non confermato da fonti storiche attendibili.

Il Sindaco Fabbri mi ha incaricata di chiederle la disponibilità ad aiutarci in questa nostra richiesta di chiarimenti, chiedendole inoltre di coinvolgere anche tutti gli altri radioamatori con cui lei ha contatti, per chiedere chiarimenti alla UIT su quanto disposto ed esprimere il proprio disappunto.

Per quanto ci riguarda aspettiamo di conoscere i presupposti e le motivazioni del riconoscimento al fine di poter controbattere nel merito ed eventualmente esprimere il nostro disappunto qualora la UIT volesse perseguire nei propri intendimenti.

Ringraziandola ancora, rimaniamo a sua disposizione.


Monica Gualandi
Segreteria del Sindaco di Sasso Marconi



Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, mercoledì 2 luglio 2008 - Sasso Marconi pag. XIX


Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, martedì 5 agosto 2008 - Cronaca pag. VIII

LETTERA APERTA DI UN CITTADINO SASSESE

Caro Comaschi,
ho letto con interesse il suo articolo sul genio Guglielmo Marconi apparso oggi su “Il Resto del Carlino-Bologna” e devo dirle che quello che Lei dice rispecchia a pieno la realtà: Marconi quell'illustre sconosciuto…almeno per buona parte delle istituzioni bolognesi.
In paese, a Sasso Marconi, se ne raccontano di tutti i colori, del fatto che dalle foto ufficiali dell'epoca (che girano in riviste e cartoline) qualcuno abbia “cancellato” le medaglie ed onorificenze fasciste appese sui “paltò” (si dice così a Bologna…no?) che Marconi indossava nelle cerimonie ufficiali.
Oppure del fatto che nel Mausoleo di Pontecchio Marconi, dove riposa il genio, ci sia anche però indicata la scritta “Mussolini” e che quindi sarebbe non politicamente corretto pubblicizzare un luogo in cui anche Benito Mussolini trova un suo spazio.
Barzellette, dicerie, leggende di paese? Potrebbe anche essere, ma la realtà è quella dei fatti, è quella che ci dice che il museo di Villa Griffone è aperto solo su appuntamento, che l'area antistante il Mausoleo non prevede una zona di sosta per pulmann degno di tale nome e nemmeno un attraversamento pedonale, così come nemmeno un punto di ricezione turistica.
Non esiste quello che avevo chiamato (nella campagna elettorale amministrativa del 2004…che mi vide candidato Sindaco perdente, ahimè) un “Marconi Point” in cui i visitatori possano acquistare materiale didattico, audiovisivo e gadgets legati alla figura ed al genio di Marconi.
Già nel 2004 proponevamo l'installazione su tutte le strade statali ed autostrade di cartellonistica turistica indicante la presenza sul territorio comunale di musei e monumenti che si rifanno alle invenzioni e scoperte di Marconi, così come si vede nelle Regioni a noi attigue. Pensi che in Toscana hanno installato cartellonistica autostradale per pubblicizzare il paese di Collodi per dare risalto al loro personaggio di maggior successo: Pinocchio (mi scusi Comaschi…ma mi permetto di fare un paragone simile a quello da Lei usato con il cantante Bersani)!
Proponevamo di organizzare in accordo con l'Università di Bologna e con la Fondazione Marconi un Campus universitario per attività di ricerca e di didattica nelle materie di informatica e delle telecomunicazioni.
Pensi che ebbi anche la “fantasia”, così mi dissero, di proporre in Consiglio Comunale, nel giugno 2005, un progetto per la realizzazione di una radio locale che doveva essere la voce di tutta quanta la comunità, che avvicinasse i cittadini al proprio comune, che desse informazioni locali e musica e che soprattutto fosse il tramite tra l'inventore della radio e la sua comunità di appartenenza.
Pensavo a gemellaggi radiofonici internazionali e magari anche intergalattici…ma poi non se ne fece nulla, costa troppo mi dissero; le frequenze sono tutte occupate ed il Ministero a Roma non ne rilascia delle nuove.
Una radio che ovviamente doveva avere un nome semplice e diretto…Radio Guglielmo…Marconi.
E per finire Le racconto questa ultima chicca. Pensi che adesso abbiamo anche la cittadina svizzera di Salvan che si arroga il diritto, sembra che verrà sancito addirittura il prossimo settembre da un organismo dell'Onu (si…proprio lei…l'Organizzazione delle Nazioni Unite), di avere avuto la primogenitura sui primi esperimenti di telegrafia senza fili effettuati dal giovane adolescente Marconi durante una “vacanza studio” in quelle stupende valli.
È proprio vero…gli svizzeri sono avanti anni luce rispetto a noi…altro che il marketing territoriale di cui si parla tanto a Sasso Marconi all'interno del palazzo comunale e che serve a che cosa? A farci soffiare da sotto il naso i gioielli, la storia ed i personaggi della nostra terra…peccato!!!

Marco Veronesi
Consigliere Comunale Lega Nord Sasso Marconi

Lettera pubblica sul quotidiano "Il Resto del Carlino-Bologna" mercoledi 6 agosto 2006 pag. X


Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, giovedì 7 agosto 2008 - pag. X

Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, sabato 9 agosto 2008 - Cronaca pag. XI

Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, mercoledi 20 agosto 2008 - Cronaca pag. IX

Articolo tratto dal quotidiano: Il Domani di Bologna, venerdì 22 agosto 2008 - pag. 18

Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, sabato 23 agosto 2008 - Monterenzio pag. XXII



Articolo tratto dal quotidiano: Il Resto del Carlino-Bologna, martedì 2 settembre 2008 - Sasso Marconi pag. XXII

Articolo tratto dal quotidiano: Il Domani di Bologna, mercoledì 3 settembre 2008 - pag. 20



Clicca qui per continuare