Comitato Guglielmo Marconi International - Fondato nel 1995
Fondato nel 1995

Marconi:
Un dispaccio

 

L'articolo che vi apprestate a leggere e' tratto dal quotidiano " il Resto del Carlino" Martedi - Mercoledi 17-18 Dicembre 1901 Anno XVIII - numero 351 (pubblicato a Bologna in Piazza Calderini 6, Bologna. Oggi lo stesso giornale viene stampato in Via Enrico Mattei 106 sempre a Bologna)

----------------------------------------

               IL NUOVO SUCCESSO DEL TELEGRAFO MARCONI
                   UN DISPACCIO ATTRAVERSO L'OCEANO
A conferma della notizia gia' ieri da noi data, ci telegrafano da Londra 16,
ore 11,40:
Mercoledi scorso Marconi trovandosi a Terranova ricevette da Lizard nella
Cornovaglia, distante 1740 miglia, un dispaccio composto della sola lettera S
costituita secondo l'alfabeto Morse, di tre punti. Gli apparecchi telegrafici
erano posti su palloni frenanti: la forza elettrica, generata da Lizard,
superava di centinaia di volte quella delle altre solite stazioni.
L'esperimento fu ripetuto felicemente venerdi.
Marconi ne informo' il governatore di Terranova, che ne telegrafo' al Re.
Marconi venerdi' ritento' la prova, ma la bufera atterro' il pallone.
Ritentera' oggi la prova, poi si rechera' aLizard per perfezionarvi
l'impianto. Tutti i transatlantici si provvederanno adesso del telegrafo
Marconi.
                  ALTRI CURIOSI PARTICOLARI
Ore 5 sera- Eccovi altri particolari sugli esperimenti pubblicati ora dai
giornali.
Gli esperimenti furono fatti Giovedi' e Venerdi': l'altra stazione in
corrispondenza con S.Giovanni di Terranova si trovava a Lizard, nella punta
occidentale della Cornovaglia,quindi attraverso tutto l'oceano. Dopo compiuti
i preparativi necessari durati oltre un mese e stabiliti segni
determinati,Marconi fece funzionare l'apparecchio ricevitore che registro'
perfettamente i segnali trasmessi.
Gli apparati sensibilissimi erano sospesi ad oltre 400 metri mediante draghi
volanti o palloni frenanti. Come vi telegrafai, il primo segnale spedito
dalla Cornovaglia fu la lettera esse indicata con tre lineette che l'apparato
telefonico aggiunto all'apparato ricevente marco' con tre picchietti.
La lettera esse fu ripetuta piu' volte ad intervalli di dieci minuti e sempre
con successo. Marconi telegrafo tosto al governo di Washigton e a tutti gli
stati dell'Unione il suo successo, affermando che la trasmissione
interoceanica senza fili e' un fatto gia' compiuto. Egli tornera' tosto in
Inghilterra per fare leggere modificazioni all'apparato trasmettitore.
            IL DISPACCIO DI MARCONI AL MINISTRO MORIN
Ci telegrafano da Roma 16, ore 20:
Il ministro Morin ha ricevuto in data odierna il seguente telegramma
speditogli da S. Giovanni di Terranova a mezzo del telegrafo senza fili:
    "Ministro marina- Roma.
    Riuscito ricevere in Terranova segnali trasmessimi direttamente
    dall'Inghilterra a mezzo telegrafia senza fili.      Marconi"
    Morin cosi' rispose:
    "Guglielmo Marconi- Saint John's NewFoundland.
    Ringrazio cortese comunicazione ammirando meraviglioso risultato.   Morin"


Per contattarci, cliccate qui Grazie.



© 1995-2012 by Comitato Guglielmo Marconi


The material on this page are the responsibility of its author