Comitato Guglielmo Marconi International - Fondato nel 1995

Attivazione Radioamatoriale
EX CENTRO TRASMITTENTE AD ONDE MEDIE DI BUDRIO (BO)
VOLUTO DA GUGLIELMO MARCONI E A LUI INTITOLATO




Budrio: immagine riproducente il centro trasmittente e le relative antenne
I lavori vennero iniziati nel maggio 1935 e terminati nell'aprile 1936
Notate la scritta E.I.A.R. e i fasci littori
Immagine tratta dalla "Rivista mensile del Comune di Bologna" ottobre 1936 pag. 51

 

24/07/2012: Attivazione Radioamatoriale ex centro trasmittente ad onda media di Budrio


24/07/2012 - Centro Trasmittente di Budrio visto dalla porta principale (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Centro Trasmittente di Budrio visto dal retro (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: il traliccio irradiava fino al 28/02/2012 i 567 kHz (RAI Radio1)
e prima del maggio 2004 anche i 1.602 kHz (RAI Radio3) (Foto di Marco Massari)


24/07/2012 - Budrio: Preparativi per l'attivazione (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Budrio: un ancoraggio di uno strallo (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: gli stralli (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: gli stralli (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Budrio: la punta dell'antenna (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: Preparativi per l'attivazione (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: come abbiamo trovato la base dell'antenna prima del collegamento agli apparati radioamatoriali
(Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Budrio: mentre stanno adattano l'antenna. Come antenna è stato usato l'intero traliccio alto 120 metri, il quale è isolato da terra grazie ad un gigantesco isolatore ceramico ed è stato interposto un balun variabile da 1:4 a 1:9 a seconda della banda ed un accordatore manuale con un normale transceiver da 100 watt. I due cavi che si vedono servivano per alimentare le luci rosse notturne del traliccio. (Foto di Cesare Celin)


24/07/2012 - I Vecchi Cavi (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Un particolare di un cavo (Foto di Cesare Celin)

24/07/2012 - Il gruppo elettrogeno crea dei disturbi, optiamo per una batteria di una macchina (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Il gruppo elettrogeno crea dei disturbi, optiamo per una batteria di una macchina (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Budrio: Nicola Greco IZ4FTB & IW4EQY
per l'occasione è stato utilizzato il nominativo IQ4BQ/4 (Foto di Redazione)


24/07/2012 - Budrio: Massimo Dall'Olio IW4EQY (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Budrio: i4dru Danilo e iz4??? Pier Alessandro Aisa, piedi di iz4tnx (Foto di Redazione)

24/07/2012 - Budrio: La foto di gruppo (Foto di IK4UNI)

Alle nove ci siamo trovati al centro trasmittente    e abbiamo  iniziato i preparativi per adattare l'antenna delle  onde medie ai nostri apparati... poi a sorpresa il generatore di corrente creava dei disturbi ai nostri ricevitori,  abbiamo deciso di utilizzare per alimentarli una batteria di una macchina...  alle 11  finalmente i primi risultati positivi... poi mentre procedeva tutto bene alle 12 il responsabile della rai ci ha detto che il tempo a nostra disposizione era terminato... Solo venti collegamenti.. ma l'esperimento e perfettamente riuscito. Conclusione abbiamo intenzione di chiedere una nuova autorizzazione di 24 ore alla nuova proprietà

La Rai ha donato alla sezione ARI di Bologna un vecchio strumento per il controllo dell'audio e abbiamo potuto fotografare la stele  in cui si legge:

TRASMITTENTE GUGLIELMO MARCONI 
DEDICATA NEL CINQUANTENARIO 
DELLA GRANDE SCOPERTA 
1897 - 1947

"TRASMITTENTE GUGLIELMO MARCONI
DEDICATA NEL CINQUANTENARIO
DELLA GRANDE SCOPERTA
1897 - 1947"
(Foto di Redazione)

(Segnaliano che il cinquantenario della radio (1895-1945), doveva essere festeggiato nel 1945,
ma a causa gli eventi bellici fu spostato e festeggiato nel 1947)